Altopia

La casa del cambiamento

I nostri valori

Altopia vuole essere un progetto che possa portare felicità e armonia generando una vita piena di senso, attraverso crescita personale, relazioni, mutuo aiuto. Vogliamo creare un luogo a misura di bambino, adulto e anziano, basato sull’autoproduzione e il lavoro condiviso e sullo scambio di attività ed energie positive con il territorio conciliando natura, tempo, famiglie.

Vogliamo condividere un processo di cambiamento!

Abbiamo individuato alcuni elementi chiave della nostra realtà:

Territorio:

Il nostro progetto nasce ad Alto, una località immersa nei monti liguri, tra il verde della Val Pennavaire e il blu del mare.

Il territorio è caratterizzato da montagne rocciose e tanti boschi; vogliamo prendercene cura e per farlo abbiamo deciso di sfruttare quanto possibile fonti rinnovabili sia negli spazi comuni che privati.

Nei nostri progetti vogliamo tener conto dei principi di permacultura in maniera da crescere in armonia con l’ambiente che ci circonda.

Questi luoghi si caratterizzano per la presenza di diversi progetti di riscoperta del territorio; vogliamo poter collaborare con loro in maniera tale da poterci positivamente influenzare e crescere insieme.

Formazione:

Vogliamo che in questo percorso anche le future generazioni siano pienamente coinvolte. Per questo stiamo progettando una scuola nel bosco, in modo da far convivere formazione, ambiente e un modo differente di vivere i rapporti e l’insegnamento.

Inoltre, crediamo nell’accrescimento personale attraverso la formazione continua; non pensiamo certo di “essere arrivati”, siamo alla costante ricerca di nuove persone che ci possano aiutare nel nostro percorso, che ci possano stimolare a migliorare.

Per lo stesso motivo, proponiamo corsi su temi a noi cari portando la nostra esperienza o avvalendoci del supporto e delle competenze dei nostri partner.

Relazioni:

Ci fidiamo delle persone, per questo abbiamo deciso di avere autonomia nelle decisioni che riguardano la quotidianità ed usiamo tecniche di facilitazione per le scelte strategiche.

Per rendere il progetto a misura di famiglie ci piace avere un “tempo lento” lasciandoci alle spalle i ritmi frenetici della città.

Essendo ad Alto, paese di circa 140 persone, ci piace poter condividere con altri il nostro percorso e poterci reciprocamente influenzare, apprendere le vecchie saggezze contadine della zona, condividere spazi comuni per attività ed imparare antichi mestieri che ancora hanno la fortuna di essere presenti nella zona.

La multiculturalità e lo scambio dei saperi è per noi un valore fondamentale.

Il nostro vuole essere un progetto sostenibile anche a livello economico nel tempo ed esportabile in altri luoghi d’Italia da parte di persone vogliose ed amanti di questi ambienti

Partner:

Vogliamo coinvolgere una rete di associazioni ed enti sul territorio locale e nazionale, per creare una rete funzionale alla diffusione dei progetti esposti in precedenza.

In particolare, collaboriamo con Italia che Cambia, progetto che dal 2012 raccoglie, mappa e mette in rete le più interessanti esperienze di cambiamento in atto nel Paese.

Questo ci permette di prendere spunto da casi di successo e anche dai fallimenti e allo stesso tempo di contaminare il resto del Paese con le iniziative che andremo a ideare, in un rapporto reciprocamente arricchente.